Fatturazione Elettronica

2 Risposte

+1 voto

Può anche darsi il caso che il sistema di interscambio non riesca a trasmettere la fattura elettronica alla PA per problemi tecnici di varia natura.

Il destinatario PA della fattura verrà contattato dal SDI, e dovrà risolvere il problema che ostacola la trasmissione della fattura, entro 10 giorni dalla notifica di mancata consegna.

Se il problema viene superato la fattura perverrà al destinatario con rilascio della ricevuta al trasmittente. Se il problema persiste, il SDI inoltrerà al soggetto trasmittente una definitiva attestazione di avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito.

L’attestazione di avvenuta trasmissione della fattura al SDI con impossibilità di recapito costituisce prova dell’avvenuta trasmissione della fattura al sistema di interscambio nel rispetto delle regole tecniche di cui al DM n. 55/2013. La stessa ricevuta costituisce prova della mancata consegna della fattura alla P.A. per cause non imputabili al soggetto trasmittente.

Posto che la FE in questo caso si considera emessa, il fornitore potrà recapitare alla PA la FE con tutti gli altri mezzi alternativi (posta, mail, fax, consegna a mano, ecc.), e allo steso tempo avviare le procedure per il soddisfacimento del proprio credito, visto che il divieto il divieto di pagamento ex art.1, co209, Legge n. 244/2007, non trova applicazione. Su questo punto, la Circolare del MEF n.1/2014 ha precisato che il divieto di non procedere al pagamento per via del mancato inoltro della fattura attraverso il SDI non si applica, in quanto l’operatore ha rispettato ogni aspetto relativo all’emissione\invio\ricezione della FE e di conseguenza, l’amministrazione dovrà procedere al pagamento della fattura in questione. La PA può prendere visione della ricevuta attestante l’avvenuta trasmissione della fattura al SDI con impossibilità di recapito, visualizzandone il contenuto e prendendo atto della correttezza dell’invio del documento fiscale al SDI. 

La mancata risoluzione del problema tecnico per cause non imputabili al SDI, oppure non risolti dalla PA destinataria, entro 10 giorni viene documentato dalla ricevuta di trasmissione.

risposta inviata 20 Marzo 2015 da Daniele Tumietto (14,550 punti)
0 voti

Se il SdI dovesse avere di problemi tecnici, non imputabili al SdI, e la trasmissione al destinatario non fosse possibile entro i termini previsti, il SdI invia al Fornitore una notifica di mancata consegna; resta comunque a carico del SdI l’onere di contattare il destinatario per metterli al corrente della neccessità di una tempestiva risoluzione del problema della mancata possibilità di trasmissione della FE cosi d aprocedere all'inoltro.

Trascorsi 10 giorni dalla data di trasmissione della notifica di mancata consegna al fornitore, se il
SdI non è riuscito a recapitare la fattura elettronica al destinatario, inoltra al Fornitore una definitiva attestazione di avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito in ottemperanza alle disposizioni della circolare interpretativa n.1 del 31 marzo 2014, emessa dal Dipartimento Finanze del MEF di concerto con il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del
Consiglio dei Ministri.

risposta inviata 19 Marzo 2015 da Mirko Palmieri (3,270 punti)