Fatturazione Elettronica

+1 voto
241 visite

gestione delle "Richieste equivalenti di pagamento"

Il dubbio è relativo alla gestione delle "Richieste equivalenti di pagamento" (es. a seguito di una prestazione occasionale) : tali documenti non sono previsti dal tracciato FatturaPA, ma ne è prevista la presenza nel Registro Unico come da art. 42 del D.L. 66/2014 (convertito con modificazioni dalla Legge 23 giugno 2014 n. 89).

Le richieste di pagamento non previste dal tracciato FatturaPA sono di fatto escluse dalla fatturazione Elettronica?

Il Registro Unico deve tener traccia sia delle fatture elettroniche che delle richieste di pagamento non a standard FatturaPA?
quesito posto 17 Marzo 2015 in Fatturazione Elettronica da CTeToscanaCompliance (270 punti)

1 Risposta

0 voti
Risposta migliore

Il tracciato FatturaPA comprende tutte le tipologie di richieste di pagamento previste dalla finanziaria 2008. Eventuali incongruenze sarebbero certamente emerse e sarebbero state corrette in questi primi nove mesi di esercizio! Ritengo che per richieste di pagamento equivalenti ci si riferisca piuttosto a parcelle e note di debito.

Le prestazioni occasionali non rientrano nella normativa sulla fatturazione elettronica.

Il Registro unico delle fatture non è limitato alle fatture elettroniche: sicuramente deve contenere anche le fatture cartacee....

 

risposta inviata 17 Marzo 2015 da Gianlazzaro Sanna (30,790 punti)
Selezionata 17 Marzo 2015 da Tommaso Del Lungo