Fatturazione Elettronica

0 voti
104 visite

E se i miei fornitori continuano a mandarmi fatture cartacee?

Come ci si deve comportare nel caso, non improbabile, di prosecuzione da parte del fornitore di invio cartaceo – o secondo altri canali “tradizionali” – di fatture verso Pubbliche Amministrazioni soggette all’obbligo di Fatturazione Elettronica?
quesito posto 11 Marzo 2015 in Fatturazione Elettronica da Gino K.

1 Risposta

0 voti
Risposta migliore
Tutte le fatture inviate a Pubbliche Amministrazioni soggette all’obbligo di Fatturazione Elettronica secondo canali e in formati diversi da quelli previsti dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze n.55 del 3 aprile 2013 sono da considerarsi non valide.
Le modalità di gestione sono assimilabili a quelle seguite nel caso si ricevesse una fattura indirizzata ad altro ente o a altro soggetto. Si ricorda che le Pubbliche Amministrazioni sono tenute a comunicare ai fornitori dei contratti in essere i codici ufficio delle unità organizzative, presenti sull’Indice PA, a cui devono essere indirizzate le fatture elettroniche.

(Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.118 del 22 maggio 2013 – si veda il link

http://www.gazzettaufficiale.it/gazzetta/serie_generale/ caricaDettaglio/home?dataPubblicazioneGazzetta=2013-05-22&numeroGazzetta=118 )
risposta inviata 11 Marzo 2015 da QDF Osservatori (4,170 punti)
Selezionata 16 Marzo 2015 da Tommaso Del Lungo