Open Data, trasparenza e diritto d'accesso

0 voti
63 visite

affidamento lavori pubblici

Buongiorno,

ho verificato che dal 1° gennaio 2016, il comma 501, art. 1 della Legge 28/12/2010 n. 208, ha consentito, ai comuni con popolazione inferiore a 10.000 abitanti, non capoluogo di provincia, la possibilità di procedere  autonomamente per gli acquisti di beni, servizi e lavori di valore inferiore a 40.000 euro.

Il mio comune possiede un numero di abitanti inferiore a 10.000 e non è capoluogo di provincia.

Nel caso in cui, nel mese di dicembre 2015, avesse affidato lavori di opere pubbliche, di importo inferiore a 40.000 euro, mediante affidamento diretto, si potrebbe configurare una violazione delle normative in materia di appalti pubblici?

Come potrei agire per chiedere una revisione dell'affidamento ?
quesito posto 10 Maggio 2016 in Open Data, trasparenza e diritto d'accesso da maurizioU (120 punti)

Fai il log in oppure registrati per rispondere al quesito.