Fatturazione Elettronica

0 voti
506 visite

Fattura elettronica errata e pagata

Ho presentato una fattura elettronica ad un Comune il quale ha accettato la fattura e pagato l'importo. Ora mi accorgo di aver compilato erroneamente la fattura in Comune non hanno saputo darmi una soluzione ... cosa devo fare?

Preciso che l'iva e la ritenuta d'acconto sono giusti è errato solo l'imprto totale.

Grazie

Pamela
quesito posto 15 Ottobre 2015 in Fatturazione Elettronica da pamela.cappa (120 punti)

1 Risposta

+1 voto
Personalmente non mi preoccuperei. Il capo <ImportoTotaleDocumento> non è obbligatorio ma solo consigliato. I sistemi di contabilità delle PA solitamente ricalcolano l'importo totale dai singoli importi e per questo motivo, probabilmente, il comune non si è nemmeno accorto dell'incongruenza. Altre PA invece rifiutano il documento ma si potrebbe discutere sulla correttezza di tale comportamento.

Le suggerisco di registrare correttamente nella contabilità la sua fattura, cosa che immagino abbia già fatto e non pensarci più. Non penso proprio che l'Agenzia delle entrate in caso di controlli abbia qualcosa da obiettare: quel valore non incide sulla correttezza sostanziale dell'operazione.
risposta inviata 15 Ottobre 2015 da Gianlazzaro Sanna (30,790 punti)
Il mio problema è  che il Comune non ha fatto i ricalcoli che Lei dice, peraltro la determina dirigenziale è esatta, ma mi ha liquidato l'importo errato. A questo punto se l'importo totale documento è facoltativo potrebbe integrare semplicemente il pagamento?
Non capisco. Se la determina di liquidazione liquida l'importo errato non la definirei corretta. Se invece la determina liquida l'importo corretto ma il pagamento è stato effettuato in maniera insufficiente la situazione è diversa.
A questo punto mi viene anche il dubbio se il campo compilato erroneamente nella fattura sia <ImportoTotaleDocumento> o <ImportoPagamento>, compreso nella sezione DatiPagamento......