Fatturazione Elettronica

+1 voto
240 visite

PCC la data del pagamento antecedente la data della fatturazione per cessione del credito

A seguito dell'esecuzione di un atto ingiuntivo del tribunale è stato liquidato, dall' ufficio regionale, ad un beneficiario i servizi resi ad una ns. Società in house che aveva precedentemente effettuato una cessione del credito nei ns. confronti(regione) ed è per questo che il beneficiario è potuto intervenire tramite tribunale con l'ingiunzione.

Oggi la Società in House deve fatturare alla Regione l'importo da noi liquidato al beneficiario (ovviamente fattura quietanzata) soprattutto per l'aspetto fiscale la cui data è successiva alla data di pagamento dell'atto ingiuntivo.

La domanda è:  avendo già tutti gli estremi di pagamento, la PCC nella funzione Registrazione Pagamento Fattura potrebbe crearmi problemi sulle date dei documenti, essendo la data della fattura successiva al mandato di pagamento?

Grazie
quesito posto 5 Ottobre 2015 in Fatturazione Elettronica da giovanniderosa (700 punti)
ri-taggati 5 Ottobre 2015 da Eleonora Bove

1 Risposta

+1 voto
Risposta migliore
In mancanza di risposte provo ad esprimere alcune considerazioni personali, sperando che possano essere di qualche utilità.....

Premetto che il problema non mi sembra collegato alla fatturazione elettronica ma piuttosto al funzionamento della Piattaforma di certificazione dei crediti.

Non ritengo, ma questa è solo una valutazione personale non suffragata da dati certi, che la PCC esegua dei controlli su eventuali date di pagamento antecedenti la data della fattura o comunque che tali controlli siano bloccanti, anche perché per quanto ne so esistono dei casi in cui è corretto che il pagamento venga effettuato prima dell'emissione della fattura. E il caso prospettato mi sembra uno di questi.....
risposta inviata 8 Ottobre 2015 da Gianlazzaro Sanna (30,790 punti)
Selezionata 8 Ottobre 2015 da giovanniderosa